ARTE CAFFE: una storia che si rinnova

Un’azienda con un’offerta e un approccio al mercato originali, giovani e contemporanei.
Un marchio attento ai nuovi trend di consumo, capace di garantire un’esperienza di prodotto totalizzante e polisensoriale.
Un portfolio di prodotti vario e colorato, nel quale il design ricopre un ruolo chiave nell’orientare il consumatore e fornire valore aggiunto e distintività.

Molto più di un semplice chicco non è uno slogan. E’ un programma di vita.
Attorno al caffè, anzi attorno al chicco, si è consumata una vera e propria leggenda che appassiona ancora oggi, nel raccontarla.
E’ la storia di una vita, una famiglia, un lavoro.
Non riusciremo mai a comunicare questa singola storia – la nostra – senza ricorrere al ricordo; quello più caro.

Tutto comincia 50 anni fa, quando mio zio mi ha messo in piedi sulla cassetta allora di legno della gassosa, davanti alla macchina del caffè – allora era ancora a leva – e mi ha detto adesso comincia a fare il caffè
Silvano Sardella, classe ‘54, quasi austero nel ricordo, ci tiene a ricordare gli strani esordi di questa passione.

Inizia cosi la storia di ArteCaffè.

Ero piccolo, avevo 8 anni e cosi ho iniziato a fare caffè nell’albergo di famiglia. Crescendo mi sono appassionato di motociclette e cosi mi è nata la passione e l’interesse per la meccanica.
Avendo la passione per la meccanica ho iniziato a “mettere la testa” nelle macchine del caffè per capirne il funzionamento. Mi affascinava allora, e ancora oggi mi sorprende ancora, il sistema meccanico che trasforma un aroma in un gusto inconfondibile.
Ho iniziato cosi ad occuparmi delle macchine da caffè, a studiarne le varie componenti, il funzionamento e ad affrontare e risolvere le varie problematiche tecniche.
Facendo caffè tutti i giorni, e quindi operando con le macchine, ho avuto modo di testare sul campo il funzionamento delle macchine su cui facevo la manutenzione e gli interventi.
Accrescevo cosi la mia conoscenza ed esperienza, che non si limitava quindi ad un unico aspetto, come spesso accade, ma che mi portava a contatto e conoscenza con l’intero ciclo legato al mondo del caffè.
Da quel miracolo tecnico nasce un approccio al gusto che pochi conoscono.
La straordinaria fabbrica dell’aroma, conosciuta in ogni dettaglio meccanico e strutturale, ha trasformato un semplice chicco in una esperienza indimenticabile.
Perché Arte caffè?
Perché fare le cose ad arte, eseguire un lavoro ad ‘arte’ è quanto di più bello si possa fare e la passione che ci porta a questo, giorno dopo giorno, passa di mano in mano, di generazione in generazione.
Arte Caffè non è una promessa. E’ un vero e proprio modo di intendere il lavoro, questo lavoro!

ArteCaffè è una delle rarissime aziende del settore a conoscere i tre mondi del caffè.
Il mondo del CLIENTE, le sue necessità specifiche, le mille attenzioni che richiede
Il mondo della MECCANICA DELLE MACCHINE, i segreti per il funzionamento migliore, una manutenzione mirata e tempi di intervento rapidi
Il mondo della TORREFAZIONE dove il gusto promesso trova un’esperienza molto particolare a partire dalla scelta minuziosa delle materie prime e dei sistemi di affinamento e di tostatura.

La forza di Arte Caffè, nelle generazioni che si sono succedute è il rapporto personale, unico, con il singolo cliente; con un’unica telefonata ed un unico intervento si affronta e si risolve il ciclo completo che porta alla tazzina fumante. La forza di Arte Caffè è anche quella di scegliere con il cliente le tipologie di attrezzature più consone alle Sue esigenze ed eventualmente adattarle tecnicamente al meglio, sempre per ottenere il miglior risultato con soddisfazioni morali ed economiche per tutti.

Quando parto la mattina per andare a fare le consegne, apro il furgone, salgo e riesco a sentire il chiaro aroma del caffè tostato fresco.
Tutta la famiglia Sardella ha un rapporto simbiotico con il caffè a partire da quando arriva crudo, dopo un’estenuante e meticolosa selezione, per finire con la tostatura.

I tempi? Ci vuole il tempo che ci vuole
 Continua a ripetere Silvano ai figli Alessandro e Gaia

Tutti quanti in Arte Caffè ormai con il tempo ci hanno fatto l’abitudine: per arrivare ad una miscela ricercata e capace di sorprendere come una volta, come noi desideriamo, non bisogna mai forzare i tempi

In questo, le due generazioni a confronto hanno raggiunto una consapevolezza unica. Il padre Silvano ed i figli Alessandro e Gaia sono d’accordo anche in questo.
Il caffè ha fatto il miracolo di mettere d’accordo anche le generazioni e questo è il risultato straordinario.

Non ci piacciono gli slogan ma davvero per noi il caffè, il nostro caffè, è molto di più di un semplice chicco.

Da provare.
UN AROMA ESPRESSO AL MEGLIO